Passa ai contenuti principali

#Ciclismo - Dal 3 al 6 aprile, torna il Giro di Sicilia

Torna la storica corsa ciclistica della Trinacria

Giro di Sicilia - Il percorso.
La Regione Siciliana e RCS Sport hanno siglato un accordo triennale che include il Giro di Sicilia, tre tappe del Giro d'Italia 2020 e il Grande Inizio della Corsa Rosa nel 2021. La Rai diffonderà le immagini della corsa, con due ore di live al giorno. La trasmissione sarà ripresa a livello internazionale in circa 100 paesi.
Il ciclismo professionistico ritorna alle sue radici, con la gara in quattro tappe, dal 3 al 6 aprile, che partirà da Catania e finirà in cima all'Etna, risalendo dal classico Lato Nicolosi. Le altre città di partenza di tappa saranno Capo d'Orlando, Caltanissetta e Giardini Naxos. Dopo un lungo periodo di assenza, il Giro di Sicilia torna grazie ad un accordo triennale tra la Regione Siciliana e RCS Sport.

Il Giro di Sicilia è una delle più antiche corse a tappe italiane, nata nel 1907 addirittura due anni prima della nascita del Giro d'Italia. Il primo vincitore fu Carlo Galetti, che vinse anche il Giro d'Italia due volte: nel 1910 e nel 1911. Tra gli altri vincitori che poi divennero "famosi" un 19enne Giuseppe Saronni nel 1977, che poi vinse due volte il Giro d'Italia (nel 1979 e nel 1983).

IL PERCORSO

1 - CATANIA - MILAZZO - 165km
Una tappa quasi piatta, con l'eccezione della salita di San Rizzo poco dopo Messina. La prima parte corre lungo la costa con alcune salite e discese, passando per Taormina. Il finale invece sarà corso interamente sulla costa tirrenica che porterà i corridori a Milazzo.
2 - CAPO D'ORLANDO - PALERMO - 236 km
Tappa divisa in due parti Primi chilometri lungo la costa con sezioni particolarmente difficili. La seconda parte prevede la salita a Petralia Soprana. Infine una lunga discesa verso la costa a Palermo.


3 - CALTANISSETTA - RAGUSA - 188 km
Questa tappa si svolge nella parte interna della Sicilia con un finale misto tra salite e discese. È una frazione impegnativa con una serie ininterrotta di curve per i primi 120 km. Le strade hanno larghezze variabili, con parti di strada acciottolato. Una volta a Vittoria la strada diventa piatta e dopo una discesa veloce condurrà i ciclisti nel centro città di Ragusa.
4 - GIARDINI NAXOS - ETNA (Nicolosi) - 119 km
La tappa conclusiva di questo nuovo Giro di Sicilia è caratterizzata da due sezioni distinte: la prima gira intorno all'Etna raggiungendo il comune di Maletto a 1.000 m, sede del GPM. Da qui una lunga discesa, che si snoderà sempre attorno al vulcano fino a giungere alle stradine della città di Nicolosi.

Fonte: RCS Sport

DONAZIONE - Se questo articolo ti è piaciuto, fai una donazione ad aggynomadi.com
Con il tuo contributo ci aiuterai a migliorare.  Grazie Mille..!

www.aggynomadi.com è un sito in cooperazione con Amazon.itIn cooperazione con Amazon.it

Commenti

I Post più popolari degli ultimi 30 giorni

#Food - Vado a mangiare la #Pinsa, anzi no la #Cirra..!

Vado a mangiare la Pinsa, anzi no la Cirra..!Da nord a sud, isole comprese e via via anche all'estero la Pinsa prende sempre più piede e fa parlare di se. Decine, centinaia, migliaia di PiZZerie hanno cambiato 2 lettere e letteralmente switchato in PiNSerie. E purtroppo, sovente, ci vengono appunto proposte delle PiZZe il cui solo nome è cambiato in PiNSe.  Della "Pinsa Romana" ci eravamo già occupati in questo specifico articolo nel quale crazie ad alcuni video del Gambero Rosso viene svelata la vera storia. Oggi invece vogliamo parlarvi di una "nuova" declinazione di Pinsa ovvero la Cirra e per provarla siamo volati in Sicilia proprio laddove è stata inventata. Cos'è la Cirra? La Cirra è il frutto di una sapiente e paziente lavorazione dell’insieme di farro, riso, soia, fibra di frumento e grano tenero che viene sottoposto, insieme al lievito madre, ad una lunghissima maturazione che le conferisce elevata digeribilità e tollerabilità.
Quelli de "…

#Ciclismo #Ebike - Il giro d'italia in bici elettrica è aperto a tutti..!

Torna il GIRO E sulle strade della CORSA ROSA Dopo il successo della prima edizione nel 2018, il Giro d'Italia con le e-bike torna con molte interessanti novità. Alla fine di ogni tappa verranno assegnate quattro maglie ufficiali. Ci saranno molte squadre partecipanti - già 10 finora - tra cui una che rappresenta "Milano-Cortina 2026" (candidati per ospitare i Giochi olimpici e paraolimpici del 2026). Sponsor del dell'evento Enel X, Toyota è l'auto ufficiale e NamedSport è lo sponsor ufficiale della nutrizione.



Come dicevamo, ci sono alcune novità rispetto all'edizione di test del 2018. In primo luogo, le città di partenza si troveranno in località diverse da quelle della Corsa Rosa, mentre il traguardo sarà nelle stesse città del Giro d'Italia per permettere alle squadre di provare il brivido di attraversare lo stesso traguardo dei corridori professionisti.



Durante le tre settimane di gara, le squadre, ciascuna composta da sei ciclisti (di cui cinque po…

#Ciclismo - Davide Cassani: la voce dell'esperienza

Tempo di Ciclismo, i consigli di Davide Cassani E' primavera, è tempo di sport, è tempo di Ciclismo. Tempo mite e soleggiato. Tempo di gare amatoriali.  Tempo di Granfondo, di randonnée, di cicloturisitiche. E' il tempo di allenarsi o anche solo il tempo di fare una semplice pedalata. Tempo addietro avevamo conservato alcune righe di Davide Cassani, poche ma buone così come solo la voce dell'epserienza sa fare. Le abbiamo rispolverate e ve le proponiamo in originale.
Buon Allenamento e Buon Ciclismo a tutti..!

"Maggio è tempo di Giro d'Italia ma se non siete professionisti e non militate in squadre World Tour o Professional non avete alcuna possibilità di prenderne parte.
Alternative? La Felice Gimondi oppure la mitica Nove Colli oppure qualche ciclo turistica o perché no, una semplice pedalata domenicalebicicletta. In fin dei conti ognuno di noi ha un obbiettivo, andare sempre un pò meglio e fare sempre un pò meno fatica. 
Facile a dirsi difficile da mettere in prat…

Aggynomadi in cooperazione con Amazon.it
In cooperazione con Amazon.it

DISCLAIMER - AVVISO